voce Rimessione del processo

Risultato della ricerca: Entry for encyclopedia/dictionary

Abstract

La voce ha per oggetto l'istituto del trasferimento del processo in caso di dubbio sulla imparzialità e terzietà del collegio giudicante. Vengono sottolineate le perplessità, condivise dalla dottrina, sul reinserimento del "legittimo sospetto" tra le cause di remissione, a seguito della riforma n. 248 del 2002. L'analisi passa in rassegna il procedimento con la differenza poi tra sospensione facoltativa e sospensione obbligatoria, soffermandosi infine sulla sorte degli atti compiuti dal giudice originario, sottolineando in modo sostanzialmente favorevole il recepimento della più attenta giurisprudenza che ha avallato la posizione ortodossa della rinnovazione degli atti probatori innanzi al nuovo giudice, sempre se avanzata richiesta di rinnovazione dalle parti e sempre che l'esperimento sia possibile.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteEnciclopedia Giuridica Treccani
Pagine1-7
Numero di pagine7
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Serie di pubblicazioni

NomeTRECCANI 2000

Cita questo