"Voce" e "Voce articolata": Omero e le origini della scienza greca

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Il presente contributo si propone di dimostrare che Omero è alle origini della tradizione scientifica greca. Ciò contraddicie l'autorevole opinione di Bruno Snell, che nel suo celbre volume 'die Entdeckung des Geistes' considerava il linguaggio di omero preteorico e preconcettuale, e Omero l'antitesi della scienza e della filosofia. il terreno della dimostrazione è il vocabolario omercio della voce e del linguaggio. in Omero, esistono qattro famiglie di termini indicanti la voce, intesa in senso lato: Phongos/phthengomai, ops e derivati, phoné e derivati, audé e derivati. Queste si organizzazno in una duplice coppia Phongos/ops e phoné/audé. mentre la prima coppia, più antica, marca l'assenza/presenza di espressività o semanticità linguistica, la coppia phoné /audé rappresenta l'antenato della commia phoné/dialektos (voce/voce articolata), presente in tutta la tradizione scientifica greca. Omero si rivela cosèì alle origini della scienza greca del lingaggio.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLexicon Philosophicum. Quaderni di terminologia filosofica e storia delle idee
Numero di pagine31
Stato di pubblicazionePublished - 1996

Cita questo