Violenza di genere e percorsi mediterranei. Voci,saperi, uscite.

Risultato della ricerca: Other report

Abstract

Il volume affronta il tema della violenza di prossimità situandolo nell’areamediterranea ed evidenziandone le interconnessioni fra gli aspetti simbolicie le matrici socio-culturali che vi fanno da sfondo.Gli autori dei singoli saggi perseguono, in uno sforzo comune, il tentativodi rintracciarne sia i retaggi patriarcali che le rappresentazioni collettive dominantila quotidianità, ma individuano pure i fondamenti di una governancedi cittadinanza nelle reti locali e in alcune delle agenzie del recupero.Vengono quindi scarnificate alcune strategie narrative utilizzate dai massmedia o veicolate attraverso il web e volte alla manipolazione del fruitoree, per converso, viene messo in risalto il ruolo svolto dalla pubblicità socialenel processo di agenda setting.Tutto ciò nella consapevolezza che il Mediterraneo è un mare materno (thalassa)piuttosto che un mare aperto (pelagos), e che «riportare a galla» alcunidei costrutti simbolici e procedurali della violenza di prossimità può contribuirealla definizione di una comune mappa di navigazione fra i generi.
Lingua originaleItalian
EditoreGUERINI E ASSOCIATI
Numero di pagine258
ISBN (stampa)9788862505864
Stato di pubblicazionePublished - 2015

Serie di pubblicazioni

NomeINTERSEZIONI E ASINCRONIE

Cita questo