Vincenzo Melluso, Un viale urbano di 120 KM, conversazione a cura di Giuseppina Farina

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Una fase della presente ricerca si è svolta attraverso diversi incontri seminariali.Uno in particolare ha raccolto l’esperienza scientifica, didatticae professionale sviluppata intorno al tema del rapporto fra la città diPalermo e il suo sistema delle infrastrutture viarie come la circonvallazionee l’autostrada. Sono intervenuti, in questa occasione, in qualità direlatori: Giuseppe Guerrera, che ha illustrato lo studio condotto in ambitoprofessionale in merito all’elaborazione del piano di fattibilità per alcuniprogetti in relazione all’asse della circonvallazione di Palermo;Vincenzo Melluso, il cui intervento dal titolo Un viale urbano di 120 kmha riportato l’esperienza svolta con Pasquale Culotta all’interno delladidattica sul tracciato autostradale che, avendo come fulcro Palermo,collega Cefalù a Partinico; Marcello Panzarella che, con un contributodal titolo L’architettura della circonvallazione di Palermo, ha illustrato iprogetti elaborati in occasione della XVII Triennale di Milano. Attraversoquesti interventi viene ricostruito un percorso che, a partire dai progettidella Triennale (1987), passando per la ricerca didattica (1996-1997),fino all’esperienza professionale (2000), contiene più di 15 anni di riflessionisull’architettura e l’urbanistica in Italia sul tema dell’infrastrutturain rapporto alla trasformazione della città contemporanea.Attraverso lo strumento dell’intervista si vogliono raccogliere gli esitiprodotti nell’ambito dei corsi di Progettazione architettonica tenuti daiprofessori Pasquale Culotta e Vincenzo Melluso presso la Facoltà diArchitettura di Palermo, che hanno avuto come tema “Un viale urbanodi 120 km”.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePeriferie e città contemporanea. Progetti peri quartieri Borgo Ulivia e Zen a Palermo
Pagine157-163
Numero di pagine7
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Serie di pubblicazioni

NomeLA CITTÀ CHE MANCA

Cita questo