Verga e la mafia

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Sono passati più di trent’anni dall’interpretazione che Sciascia propose de 'La chiave d’oro'. Sulla scorta delle suggestioni di quella rilettura, mettendo a confronto il testo verghiano con la tacita riscrittura che ne fece Capuana e soprattutto con la traduzione in siciliano di Di Giovanni, le inconsuete tematiche mafiose di quel racconto, già registrate dalla critica, rivelano ulteriori spunti di analisi e offrono indirettamente un’occasione per riflettere sul tema letterario ‘mafia’.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)56-71
Numero di pagine15
RivistaALLEGORIA
Volume2009-06
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo