Valutazione della dose neutronica ambientale a livello del suolo

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Lo studio e la conoscenza della variabilità della fluenza neutronica di origine cosmica a livello del suolo risulta importante per valutare le misurazioni di dose neutronica ambientale, effettuate sia nell’ambito di molte applicazioni mediche, essenziamente in terapia, sia nelle applicazioni industriali, come nello studio degli effetti delle radiazioni neutroniche sul funzionamento dei più comuni sistemi elettronici. Infatti la sorgente primaria dei neutroni è individuabile nell’interazione tra i raggi cosmici di origine solare ed i vari strati dell’atmosfera e pertanto il campo neutronico non è costante ma dipende fortemente dai cicli di attività solare. In questo lavoro sono presentati i risultati di due cicli di misurazioni di “dose rate” da neutroni utilizzando un Neutron Dose Rate Meter Alnor 2202 D la cui risposta temporale è acquisita e analizzata tramite l’impiego di una scheda di acquisizione ORTEC MCS-32 controllata in ambiente Windows. I dati ottenuti sono stati confrontati con valori di precedenti rilevazioni sperimentali e con i dati forniti dall’Osservatorio SVIRCO di Roma, che hanno confermato le fluttuazioni nelle misurazioni su base temporale. E’ stato inoltre possibile definire un fattore correttivo per tenere conto delle fluttuazioni nel flusso di raggi cosmici durante il corso di un ciclo solare, potendosi riscontrare – per il periodo individuato - un valore di correzione k=1,083. Dal confronto tra le misurazioni effettuate ed i dati forniti dalle reti di monitoraggio dei raggi cosmici è possibile ottenere un valore del “dose rate” e del rateo di fluenza neutronici mediati su un ciclo solare che possono essere impiegati come riferimento per qualsiasi misurazione di dose neutronica.
Lingua originaleItalian
Pagine118-125
Numero di pagine8
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo