Abstract

Da un orientamento psicoanalitico, l’operare clinico consiste nel ricercare il senso del sintomo, riconnettendo legami perduti all’interno della vita del soggetto, allargando lo spazio di pensiero, per incrementare la padronanza della vita psichica e il piacere relativo al funzionamento della mente. Si tratta di reimmettere il sintomo – di per sé fisso, denso, immutabile, ignorante nel continuum vitale della persona, pensandolo come una forma di comunicazione con potenzialità trasformative, una sorta di falla temporale che consente al passato, presente e futuro di prendere contatto tra di loro in entrambe le direzioni.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteElementi di psicodiagnostica. Aspetti teorici e tecnici della valutazione
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePublished - 2015

Cita questo

Lo Baido, R., La Grutta, S., & Epifanio, M. S. (2015). Valutare in psicologia clinica delle disabilità. In Elementi di psicodiagnostica. Aspetti teorici e tecnici della valutazione