Valori pedagogici e criticità dell'elearning

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Cos’è un modello sostenibile? Come si connota, in particolare, un modello di formazione sostenibile? E, all’interno di questo, come si declina un modello di formazione ispirato all’elearning? Quali sono le ragioni pedagogiche ed economiche che hanno richiesto/richiedono l’utilizzo di questo approccio metodologico?Scopo di questo breve lavoro è di rispondere a questi interrogativi, privilegiando, in particolare, da una prospettiva pedagogica, la riflessione sull’elearning, oggetto, questa, spesso, di punti di vista radicalmente diversi che si situano, radicalizzando il discorso, tra una posizione fortemente contestativa della formazione online accusata di operare, spesso, forme di netta separazione (Laneve, 1997, p. 129) tra “mente ed affetti, tra logos e pathos” (e, quindi, configurata come metodologia non sostenibile in ambito educativo) e la posizione di altri1, che sottolineano la necessità per le istituzioni educative di accettare la sfida del più avanzato elearning, giungendo a proporre l’apprendimento online come luogo formativo in cui ricomporre la frattura tra ragione ed emozione.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl digitale nell'educazione: ambienti, dispositivi, apprendimenti
Pagine11-43
Numero di pagine33
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Serie di pubblicazioni

NomeGeminidi

Cita questo

Pino, V. (2014). Valori pedagogici e criticità dell'elearning. In Il digitale nell'educazione: ambienti, dispositivi, apprendimenti (pagg. 11-43). (Geminidi).