Utilità del SonoVue nella identificazione del linfonodo sentinella in pazienti affette da carcinoma mammario

Risultato della ricerca: Otherpeer review

Abstract

Scopo: Utilità del SonoVue nella identificazione e localizzazione del linfonodo sentinella in pazienti affette da carcinoma mammario.Materiali e metodi: 14 donne (età media, 61 anni; range, 39-70), affette da carcinoma mammario, sono state sottoposte ad iniezione intradermica periareolare al QSE, di 2,4 ml di SonoVue, per l' identificazione del linfonodo sentinella. Gold Standard è stata considerata la linfoscintigrafia con macroaggregati di albumina. Dopo introduzione del m.d.c. Le pazienti sono state monitorate ecograficamente per 120 minuti eseguendo un massaggio dermico.Risultati: In nessuna paziente si è identificato il linfonodo sentinella. In tutte le pazienti sono state identificate le vie linfatiche che si sono seguite solo per qualche centimetro dal punto di inoculo delle microbolle.Conclusioni: In nessuna paziente si è identificato il linfonodo sentinella. In tutte le pazienti sono state identificate le vie linfatiche che si sono seguite solo per qualche centimetro dal punto di inoculo delle microbolle.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo