Una proposta interpretativa per l'iconografia dell'oratorio della compagnia dell'Immacolatella di palermo

Risultato della ricerca: Otherpeer review

Abstract

Il contributo, nell'ambito di un convegno sul Francescanesimo in Sicilia, si è appuntato sulla definizione della storia ed iconografia dell'oratorio della compagnia dell'Immacolatella di Palermo, decorato da Procopio Serpotta nel XVIII secolo. Dopo la ricostruzione delle vicende che portarono alla fondazione dell'antica compagnia e del relativo oratorio, con l'individuazione in appendice dell'inedito elenco dei superiori e congiunti, il saggio si sofferma sull'analisi delle immagini scelte dallo stuccatore palermitano, figlio di Giacomo, o da un teologo francescano che si suppone sia stato il vero artefice della progettazione iconografica. L'interpretazione che si offre, come oggetto di discussione e riflessione, in quanto elaborata per la prima volta, vede al centro le figure dei Santi Francesco e Bonaventura, e come fine la glorificazione della Vergine quale Immacolata Concezione sulla base del sostegno teologico dei padri della Chiesa, dei profeti e della tradizione.
Lingua originaleItalian
Pagine337-357
Numero di pagine21
Stato di pubblicazionePublished - 2006

Cita questo