Una pedagogia d'intonazione esistenziale

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Il testo propone una riflessione pedagogica sulla relazione educativa; come suggerisce il sottotitolo, ne indaga il senso e il metodo. Il titolo esplicita questo senso con una categoria che porta a sintesi la proposta di discorso: imparare ad abitare il mondo, apprendere una competenza esistenziale, significa prendere in mano la propria vita, viverla in prima persona, in ordine ad un qualche compimento personale oggettivo.Si tratta di una riflessione di pedagogia fondamentale condotta secondo uno stile di ricerca fenomenologico-ermeneutico: essa è tale in ragione del suo oggetto, costituito dai temi di fondo per intendere questo fenomeno umano universale; e in quanto assume il compito di elaborare una fondazione strutturale di tutte le altre scienze pedagogiche.Si può anche affermare che la pedagogia fondamentale esplicita quanto nelle altre scienze pedagogiche resta implicito; e lo fa riuscendo in un caratteristico dialogo critico tra scienza e filosofia. Il termine stile poi intende un certo uso critico della ragione, che tiene insieme, in una caratteristica circolarità, e la fenomenologia e l’ermeneutica – donde il trattino, che serve a distinguere nell’unito.Dall'articolo emerge quanto una tale prospettiva possa risultare feconda per la pedagogia e per tutte le scienze umane: in primo luogo, perché può aiutare a pensare la loro epistemologia; in secondo luogo, perché può far percepire la necessità di un sapere fondamentale all’interno di ciascuna di tali scienze.Emerge anche un altro aspetto tutt’altro che secondario in ordine ad una valutazione sintetica della pedagogia contemporanea: la relazione viene scoperta e significata come tratto costitutivo dell’esistenza personale. Appare come in ampi settori della cultura pedagogica contemporanea sia presente un paradigma relazionale; nel testo se ne parla come di una sorta di intonazione personalistica, che attraversa e regge la pedagogia del Novecento.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)22-25
Numero di pagine4
RivistaNUOVA SECONDARIA
VolumeXXXIII
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Cita questo