Una <<nuova>> forma di detenzione per l'identificazione dei migranti. Note a margine del d.l. n. 13/2017

Risultato della ricerca: Article

Abstract

L'articolo esamina il d.l. n. 13 del 17 febbraio 2017, convertito, con modifiche, nella l. 13 aprile 2017, n. 46, che ha introdotto una nuova forma di detenzione per i migranti che rifiutino di essere identificati. La riforma continua a porre numerose problematiche sul versante della tutela dei diritti umani.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)589-604
Numero di pagine16
RivistaMateriali per una Storia della Cultura Giuridica
Stato di pubblicazionePublished - 2017

All Science Journal Classification (ASJC) codes

  • Sociology and Political Science
  • Law

Cita questo