Una città per le regine. Istituzioni e società a Siracusa tra XIII e XV secolo.

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Il Medioevo siracusano prende forma attraverso uno studio storico-archivistico che delinea le dinamiche politico-economiche che hanno attraversato la città tra la fine del XIII e gli inizi del XV secolo. Si tratta di una ricerca sulle articolate relazioni tra l'Universitas,la Corona, le comunità ebraica e straniere, ma anche di un'indagine su Siracusa città reginale, territorio cioè della Camera delle regine di Sicilia, e sulle implicazioni generate da tale condizione. L'analisi delle ricadute che tali interazioni hanno avuto sull'amministrazione, sull'economia,sul tessuto sociale e urbano siracusano -tra fratture e continuità, crisi e rinnovamento- ha consentito di tracciare la storia di Siracusa; città co-protagonista della storia di quella parte di umanità che di lì è passata e ne ha inciso caratteri e forme.
Lingua originaleItalian
EditoreSalvatore Sciascia Editore
Numero di pagine408
ISBN (stampa)978-88-8241-358-3
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Serie di pubblicazioni

NomeMEDIOEVO MEDITERRANEO

Cita questo

Orlando, C. (2012). Una città per le regine. Istituzioni e società a Siracusa tra XIII e XV secolo. (MEDIOEVO MEDITERRANEO). Salvatore Sciascia Editore.