Un raro caso di Occlusione Intestinale:Fitobezoar

Alfonso Maiorana, Giovanni Tomasello, Tomasello, Alessandra Ciulla, Salvatore Damiani

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Gli Autori riportano il caso di una paziente di 62 anni affetta da fitobezoar gastrico, sottoposto a frammentazione e asportazione per via endoscopica.A distanza di 36 ore circa dall'esecuzione di tale metodica, la paziente ha manifestato l'insorgenza di una sindrome occlusiva.L'esame TC addome evidenziava il digiuno e le prime anse ileali sovradistese dopo somministrazione di mdc per os. Nel lume di un'ansa ileale, a valle, si evidenziava la presenza di una formazione disomogenea, del diametro 2,5x4 cm nel cui contesto si rilevano piccole bolle di gas, da riferire in 1° ipotesi a bezoar.La paziente veniva quindi sottoposta a intervento chirurgico di enterotomia e asportazione del materiale endoluminale costituito da un unico frammento di materiale duro (fitobezoar).
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)111-113
Numero di pagine3
RivistaMinerva Medica
Volume17
Stato di pubblicazionePublished - 2004

All Science Journal Classification (ASJC) codes

  • Surgery

Cita questo

Maiorana, A., Tomasello, G., Tomasello, Ciulla, A., & Damiani, S. (2004). Un raro caso di Occlusione Intestinale:Fitobezoar. Minerva Medica, 17, 111-113.