Un nuovo contributo sul rapporto tra il fondatore del popolarismo e il teorico della rivoluzione liberale. Luigi Sturzo e Piero Gobetti.

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Accostare Luigi Sturzo e Piero Gobetti sembra, a primo approccio, un’operazione non semplice, non ortodossa. In effetti i due personaggi sono molto distanti per formazione, pensiero e azione politica. Eppure, fra i due esiste una sorta di «comunità spirituale», per usare le parole che lo stesso Sturzo, parlando di Gobetti, ebbe a dire in una delle tante conversazioni avute con Gabriele De Rosa, a cui aggiungeva che «le sue cose migliori le aveva scritte mentre operava concretamente con i volumi editi da Gobetti»
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)277-288
Numero di pagine12
RivistaNUOVA ANTOLOGIA
Volumeaprile-giugno 2018 vol. 619 fasc.2286
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo