UN IRRADIATORE NEUTRONICO MODULARE CON SORGENTI DI 241Am-Be PER IL TEST DI DOSIMETRI NEUTRONICI PERSONALI

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Irradiatori neutronici basati su sorgenti radionuclidiche sono impiegati in diversi paesi per l’analisi per attivazione di vari campioni, per studiare le caratteristiche dei materiali sottoposti a irradiazione, ma anche per studiare la risposta di rivelatori e/o dosimetri personali sensibili alla componente neutronica. Per quest’ultima applicazione, l’uso di un irradiatore con sorgenti risulta molto vantaggioso per la stabilità nel tempo del flusso neutronico, mentre è relativamente poco importante il valore assoluto del flusso neutronico, di qualche ordine di grandezza inferiore a quello di reattori o di acceleratori di particelle. Per l’effettuazione di test su rivelatori e/o dosimetri personali neutronici sarebbe molto interessante disporre sia di flussi di neutroni termici che di neutroni veloci. Ciò può essere realizzato tramite un irradiatore di tipo modulare, in grado di determinare una prevalenza di una componente del flusso neutronico, da termico a veloce, con adatte movimentazione dei suoi componenti. In questo lavoro è descritta la progettazione e la realizzazione di un irradiatore modulare di questo tipo, basato su sorgenti di 241Am-Be, flessibile e adatto a questa tipologia di indagine, la cui struttura consente di posizionare al suo interno un fantoccio antropomorfo su cui testare dosimetri personali per neutroni anche di nuova concezione. Sono riportati i risultati dei primi test di irraggiamento effettuati con dosimetri di varia tipologia commercialmente disponibili.
Lingua originaleItalian
Pagine249-259
Numero di pagine479
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Cita questo