Un attuale anacronismo. "Progettare biblioteche nel mondo di Google"

Risultato della ricerca: Other chapter contribution

Abstract

Il titolo del libro di Michele Sbacchi – Progettare biblioteche nel mondo di Google – ha un sapore piuttosto ossimorico, paradossale. Perché progettare uno spazio architetto- nico – fisico – per la raccolta e la catalogazione delle informa- zioni quando queste circolano già liberamente – quanto digital- mente – su Internet tra un motore di ricerca e l’altro?
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteMALA TEMPORA CURRUNT DELLA STORIA, DELL'ARCHITETTURA DELLE BIBLIOTECHE E DI LUOGHI INSIGNI, O PER SENTIMENTO O PER LOCUZIONE
Pagine97-100
Numero di pagine4
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo