Tutti i Nomi di Barcellona. Il linguaggio urbanistico: parole, immagini, dal plan Cerdà all'area metropolitana

Schiavo F

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Monografia, introdotta da E. Salzano e da B. Rossi Doria. Tramite un’analisi sul “linguaggio urbanistico” si riflette sulle trasformazioni della disciplina, intesa come “scienza di sintesi”, fluida e mutevole, costituita da “migrazioni” transdisciplinari e da permeazioni tra diversi saperi e paradigmi, nel tempo. L’analisi viene compiuta su alcuni strumenti urbanistici, elaborati tra in XIX sec. e i giorni nostri. Ciò viene svolto analizzando le “parole” dei piani, come fossero l’ordito che esprime le diverse teorie, idee, tecniche dell’urbanistica e della pianificazione.
Lingua originaleItalian
EditoreFRANCO ANGELI
Volume1
ISBN (stampa)88-464-6381-1
Stato di pubblicazionePublished - 2005

Cita questo

@book{60d0b9f626e44b0090d9cd6f9e1f2af6,
title = "Tutti i Nomi di Barcellona. Il linguaggio urbanistico: parole, immagini, dal plan Cerd{\`a} all'area metropolitana",
abstract = "Monografia, introdotta da E. Salzano e da B. Rossi Doria. Tramite un’analisi sul “linguaggio urbanistico” si riflette sulle trasformazioni della disciplina, intesa come “scienza di sintesi”, fluida e mutevole, costituita da “migrazioni” transdisciplinari e da permeazioni tra diversi saperi e paradigmi, nel tempo. L’analisi viene compiuta su alcuni strumenti urbanistici, elaborati tra in XIX sec. e i giorni nostri. Ci{\`o} viene svolto analizzando le “parole” dei piani, come fossero l’ordito che esprime le diverse teorie, idee, tecniche dell’urbanistica e della pianificazione.",
author = "{Schiavo F} and Flavia Schiavo",
year = "2005",
language = "Italian",
isbn = "88-464-6381-1",
volume = "1",
publisher = "FRANCO ANGELI",

}

TY - BOOK

T1 - Tutti i Nomi di Barcellona. Il linguaggio urbanistico: parole, immagini, dal plan Cerdà all'area metropolitana

AU - Schiavo F

AU - Schiavo, Flavia

PY - 2005

Y1 - 2005

N2 - Monografia, introdotta da E. Salzano e da B. Rossi Doria. Tramite un’analisi sul “linguaggio urbanistico” si riflette sulle trasformazioni della disciplina, intesa come “scienza di sintesi”, fluida e mutevole, costituita da “migrazioni” transdisciplinari e da permeazioni tra diversi saperi e paradigmi, nel tempo. L’analisi viene compiuta su alcuni strumenti urbanistici, elaborati tra in XIX sec. e i giorni nostri. Ciò viene svolto analizzando le “parole” dei piani, come fossero l’ordito che esprime le diverse teorie, idee, tecniche dell’urbanistica e della pianificazione.

AB - Monografia, introdotta da E. Salzano e da B. Rossi Doria. Tramite un’analisi sul “linguaggio urbanistico” si riflette sulle trasformazioni della disciplina, intesa come “scienza di sintesi”, fluida e mutevole, costituita da “migrazioni” transdisciplinari e da permeazioni tra diversi saperi e paradigmi, nel tempo. L’analisi viene compiuta su alcuni strumenti urbanistici, elaborati tra in XIX sec. e i giorni nostri. Ciò viene svolto analizzando le “parole” dei piani, come fossero l’ordito che esprime le diverse teorie, idee, tecniche dell’urbanistica e della pianificazione.

UR - http://hdl.handle.net/10447/24159

M3 - Book

SN - 88-464-6381-1

VL - 1

BT - Tutti i Nomi di Barcellona. Il linguaggio urbanistico: parole, immagini, dal plan Cerdà all'area metropolitana

PB - FRANCO ANGELI

ER -