Tutta colpa ... del cane?

Odette Eronia

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

L'autrice nel commento della sentenza Cass. sez.IV, 23 settembre 2008, n.41021, che concerne un'ipotesi di lesioni conseguite all'omessa custodia di un cane, si sofferma sulla colpa ed in particolare sul giudizio di prevedibilità. Evidenzia come, in molti settori, tale giudizio, che pure richiede di essere specificato in relazione ai suoi presupposti applicativi, risulti ancora indispensabile, in quanto necessario per ricostruire la regola cautelare da applicare nel caso concreto.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)598-605
Numero di pagine8
RivistaCASSAZIONE PENALE
Volume2
Stato di pubblicazionePublished - 2010
Pubblicato esternamente

Cita questo