Triticale: quale varietà scegliere per le prossime semine

Risultato della ricerca: Article

Abstract

La variabilità dei risultati è dovuta principalmente ad alcune avversità, tra le quali ruggine gialla e bruna. Le varietà consigliate sono 12 per l’areale Nord, 15 per il Centro e 12 per il Sud e le Isole. Il potenziale produttivo di questi gruppi varietali risulta rispettivamente di 7,1 t/ha al Nord, 5,8 t/ha al Centro e 4,9 t/ha nel Sud e Isole.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)46-51
Numero di pagine6
RivistaL'INFORMATORE AGRARIO
Volume34/2015
Stato di pubblicazionePublished - 2015

Cita questo

@article{8d23fae135aa469ea21fdf09dbbb437f,
title = "Triticale: quale variet{\`a} scegliere per le prossime semine",
abstract = "La variabilit{\`a} dei risultati {\`e} dovuta principalmente ad alcune avversit{\`a}, tra le quali ruggine gialla e bruna. Le variet{\`a} consigliate sono 12 per l’areale Nord, 15 per il Centro e 12 per il Sud e le Isole. Il potenziale produttivo di questi gruppi varietali risulta rispettivamente di 7,1 t/ha al Nord, 5,8 t/ha al Centro e 4,9 t/ha nel Sud e Isole.",
author = "{Di Miceli}, Giuseppe and Frenda, {Alfonso Salvatore} and Paolo Ruisi and Ignazio Poma",
year = "2015",
language = "Italian",
volume = "34/2015",
pages = "46--51",
journal = "L'INFORMATORE AGRARIO",
issn = "0020-0689",

}

TY - JOUR

T1 - Triticale: quale varietà scegliere per le prossime semine

AU - Di Miceli, Giuseppe

AU - Frenda, Alfonso Salvatore

AU - Ruisi, Paolo

AU - Poma, Ignazio

PY - 2015

Y1 - 2015

N2 - La variabilità dei risultati è dovuta principalmente ad alcune avversità, tra le quali ruggine gialla e bruna. Le varietà consigliate sono 12 per l’areale Nord, 15 per il Centro e 12 per il Sud e le Isole. Il potenziale produttivo di questi gruppi varietali risulta rispettivamente di 7,1 t/ha al Nord, 5,8 t/ha al Centro e 4,9 t/ha nel Sud e Isole.

AB - La variabilità dei risultati è dovuta principalmente ad alcune avversità, tra le quali ruggine gialla e bruna. Le varietà consigliate sono 12 per l’areale Nord, 15 per il Centro e 12 per il Sud e le Isole. Il potenziale produttivo di questi gruppi varietali risulta rispettivamente di 7,1 t/ha al Nord, 5,8 t/ha al Centro e 4,9 t/ha nel Sud e Isole.

UR - http://hdl.handle.net/10447/147548

M3 - Article

VL - 34/2015

SP - 46

EP - 51

JO - L'INFORMATORE AGRARIO

JF - L'INFORMATORE AGRARIO

SN - 0020-0689

ER -