Trattamento riabilitativo nell'impingement femoro-acetabolare dopo artroscopia

Antonino Sanfilippo, Giulia Letizia Mauro, Maria Francesca Pisano, Maria Laura De Luca

Risultato della ricerca: Other

Abstract

L'impingement femoro-acetabolare (FAI) è un processo legato a patologie congenite o acquisite dell'anca, il cui elemento patogenetico principale è l'abnorme contatto tra il cotile acetabolare e l'epifisi prossimale del femore. Il FAI è una patologia sempre esistita, ma di recente definizione, inquadramento diagnostico e terapeutico, nella quale la chirurgia a cielo aperto ha lasciato sempre piu' spazio all'artroscopia. Poichè colpisce soprattutto soggetti giovani attivi appare evidente l'importanza di un progetto-programma riabilitativo post-operatorio, tempestivo ed adeguato al fine di consentire un recupero funzionale ed una corretta esecuzione del gesto atletico con il ripristino di un'ottimale pereformance agonistica.
Lingua originaleItalian
Pagine154-168
Numero di pagine15
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo