Trasmissioni per sistemi di propulsione ibrida e Linear Friction Welding

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Trasmissioni per sistemi di propulsione ibrida. In tale ambito presentano interessanti caratteristiche e prestazioni, letrasmissioni a variazione continua del rapporto di tipo Power Split (PS-CVTs). La progettazione di tali trasmissioni puòessere molto insidiosa a causa della notevole numero di opzioni possibili e della complessità costruttiva. Una vastaletteratura, sia sperimentale che teorica, si è occupata dell'analisi, dell'ottimizzazione e del controllo, di specifichesoluzioni costruttive. Tuttavia la selezione del layout è fondamentale e qualunque scelta aprioristica, a volte dettata solodalla pratica, potrebbe portare a soluzioni sub-ottimali, nonostante il tempo e le risorse impegnate. La maggior parte deimetodi generali di progettazione coinvolgono una grande quantità di variabili accoppiate ed una eventuale ottimizzazioneè possibile solo mediante estese simulazioni numeriche. La nostra attività di ricerca è incentrata sullo sviluppo dimetodologie di progettazione alternative che siano facilmente utilizzabili ma al contempo affidabili. In tal senso, abbiamosviluppato un modello matematico [2] che conduce il progettista alla selezione di uno specifico concept costruttivo, tratutti quelli possibili, per passi successivi. Seguendo uno specifico ordine di priorità, ciascuno step ottimizza ilfunzionamento di un particolare dispositivo della trasmissione senza mutue interferenze.Il Linear Friction Welding (LFW) è un processo di saldatura allo stato solido in cui una parte che si muove con motolineare alternato è forzata contro una parte fissa, generando così calore attraverso l’attrito.L’attività di ricerca è iniziata nel 2012, innestandosi su un filone di ricerca già avviato dal gruppo di TecnologieMeccaniche dell’Università di Palermo a livello teorico e di simulazioni numeriche. In questo contesto, ci si è quindioccupati della progettazione funzionale di una macchina prototipale, basata su sistema desmodromico con camme trilobo,per la realizzazione di saldature LFW. Costruita la macchina in house, si è implementato un sistema hardware e software(sviluppato in ambiente LabVIEW) per la misura ed il controllo delle variabili fondamentali per la gestione del processodi saldatura, quali: frequenza di oscillazione, carico specifico tra i provini, temperatura, potenza impegnata, durata [3].Tale macchina ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo complessivo della ricerca permettendo di approfondiresperimentalmente svariati aspetti utili per la completa comprensione del fenomeno. In particolare, per ciò che concernegli aspetti tribologici, è stato sviluppato un approccio integrato numerico-analitico-sperimentale, che consente dideterminare come varia il coefficiente di attrito durante il processo di saldatura a causa dell’innalzamento dellatemperatura all’interfaccia [4]. Tale informazione risulta di estrema importanza per la simulazione numerica del processo,in quanto l’affidabilità della stessa è drasticamente influenzata da tale andamento.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePublished - 2017

Cita questo