Transizioni post-metropolitane. Declinazioni locali dei fenomeni post-urbani in Sicilia

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Nel corso del Novecento i fenomeni di regionalizzazione dell’urbano hanno prodotto anche in Italia profondi cambiamenti fisici, economici e sociali, manifestando una transizione, per molti aspetti inedita, verso forme post-metropolitane. A partire dall’analisi dei sei discorsi di Soja elaborati per la post-metropoli e adottati per Los Angeles (2000), il volume affronta criticamente la declinazione locale del “modello” metropolitano in riferimento ad alcune potenziali realtà “post” presenti in Sicilia, tradizionalmente considerata area marginale rispetto ai fenomeni di cambiamento socio-spaziali che hanno interessato realtà post-moderne più dinamiche. L’intento è coglierne le differenti traiettorie di cambiamento e rivendicare la specificità del fenomeno. Questa scelta richiede un necessario spostamento del punto di vista: per potere comprendere il “post” nelle aree marginali occorre guardare i territori non da “nord verso sud”, ma invertendo l’asse di osservazione. In relazione ai territori siciliani, la lettura comparativa tra l’Area Metropolitana di Palermo e la Sicilia Sud-orientale si rivela particolarmente utile nel restituire le diverse nature del “post” sotto il profilo spaziale, economico, demografico e sociale.
Lingua originaleItalian
EditoreFrancoAngeli
Numero di pagine344
Volume1
ISBN (stampa)9788891761859
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo

@book{40e89007bd8b4da6a4d661f3bcf28d42,
title = "Transizioni post-metropolitane. Declinazioni locali dei fenomeni post-urbani in Sicilia",
abstract = "Nel corso del Novecento i fenomeni di regionalizzazione dell’urbano hanno prodotto anche in Italia profondi cambiamenti fisici, economici e sociali, manifestando una transizione, per molti aspetti inedita, verso forme post-metropolitane. A partire dall’analisi dei sei discorsi di Soja elaborati per la post-metropoli e adottati per Los Angeles (2000), il volume affronta criticamente la declinazione locale del “modello” metropolitano in riferimento ad alcune potenziali realt{\`a} “post” presenti in Sicilia, tradizionalmente considerata area marginale rispetto ai fenomeni di cambiamento socio-spaziali che hanno interessato realt{\`a} post-moderne pi{\`u} dinamiche. L’intento {\`e} coglierne le differenti traiettorie di cambiamento e rivendicare la specificit{\`a} del fenomeno. Questa scelta richiede un necessario spostamento del punto di vista: per potere comprendere il “post” nelle aree marginali occorre guardare i territori non da “nord verso sud”, ma invertendo l’asse di osservazione. In relazione ai territori siciliani, la lettura comparativa tra l’Area Metropolitana di Palermo e la Sicilia Sud-orientale si rivela particolarmente utile nel restituire le diverse nature del “post” sotto il profilo spaziale, economico, demografico e sociale.",
author = "{Lo Piccolo}, Francesco and Marco Picone and Vincenzo Todaro",
year = "2018",
language = "Italian",
isbn = "9788891761859",
volume = "1",
publisher = "FrancoAngeli",

}

TY - BOOK

T1 - Transizioni post-metropolitane. Declinazioni locali dei fenomeni post-urbani in Sicilia

AU - Lo Piccolo, Francesco

AU - Picone, Marco

AU - Todaro, Vincenzo

PY - 2018

Y1 - 2018

N2 - Nel corso del Novecento i fenomeni di regionalizzazione dell’urbano hanno prodotto anche in Italia profondi cambiamenti fisici, economici e sociali, manifestando una transizione, per molti aspetti inedita, verso forme post-metropolitane. A partire dall’analisi dei sei discorsi di Soja elaborati per la post-metropoli e adottati per Los Angeles (2000), il volume affronta criticamente la declinazione locale del “modello” metropolitano in riferimento ad alcune potenziali realtà “post” presenti in Sicilia, tradizionalmente considerata area marginale rispetto ai fenomeni di cambiamento socio-spaziali che hanno interessato realtà post-moderne più dinamiche. L’intento è coglierne le differenti traiettorie di cambiamento e rivendicare la specificità del fenomeno. Questa scelta richiede un necessario spostamento del punto di vista: per potere comprendere il “post” nelle aree marginali occorre guardare i territori non da “nord verso sud”, ma invertendo l’asse di osservazione. In relazione ai territori siciliani, la lettura comparativa tra l’Area Metropolitana di Palermo e la Sicilia Sud-orientale si rivela particolarmente utile nel restituire le diverse nature del “post” sotto il profilo spaziale, economico, demografico e sociale.

AB - Nel corso del Novecento i fenomeni di regionalizzazione dell’urbano hanno prodotto anche in Italia profondi cambiamenti fisici, economici e sociali, manifestando una transizione, per molti aspetti inedita, verso forme post-metropolitane. A partire dall’analisi dei sei discorsi di Soja elaborati per la post-metropoli e adottati per Los Angeles (2000), il volume affronta criticamente la declinazione locale del “modello” metropolitano in riferimento ad alcune potenziali realtà “post” presenti in Sicilia, tradizionalmente considerata area marginale rispetto ai fenomeni di cambiamento socio-spaziali che hanno interessato realtà post-moderne più dinamiche. L’intento è coglierne le differenti traiettorie di cambiamento e rivendicare la specificità del fenomeno. Questa scelta richiede un necessario spostamento del punto di vista: per potere comprendere il “post” nelle aree marginali occorre guardare i territori non da “nord verso sud”, ma invertendo l’asse di osservazione. In relazione ai territori siciliani, la lettura comparativa tra l’Area Metropolitana di Palermo e la Sicilia Sud-orientale si rivela particolarmente utile nel restituire le diverse nature del “post” sotto il profilo spaziale, economico, demografico e sociale.

UR - http://hdl.handle.net/10447/302840

UR - https://www.francoangeli.it/ricerca/scheda_libro.aspx?id=24584

M3 - Book

SN - 9788891761859

VL - 1

BT - Transizioni post-metropolitane. Declinazioni locali dei fenomeni post-urbani in Sicilia

PB - FrancoAngeli

ER -