Transizioni post-metropolitane ai margini: la Sicilia dei migranti, oltre l'invisibile

Risultato della ricerca: Article

1 Citazioni (Scopus)

Abstract

Il contributo esplora il complesso sistema di relazioni esistente tra presenza di popolazione straniera e dinamiche insediative. Se è chiaro che i flussi migratori si concentrano laddove è presente maggiore offerta lavorativa (soprattutto dequalificata) e al contempo laddove le reti sociali stabili e le condizioni di contesto (servizi, assistenza sanitaria, educazione) facilitano le forme di accoglienza (Ambrosini, 2000b), non è altrettanto chiaro in che modo tali presenze si relazionano con le dinamiche di crescita/trasformazione delle città/regioni urbane e che tipo di differenziati problemi (presenze reali e irregolari, contesti urbani e contesti rurali, residenza e servizi) pongono in termini di scelte strategiche per gli strumenti di pianificazione.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)72-77
Numero di pagine6
RivistaTerritorio
Stato di pubblicazionePublished - 2016

All Science Journal Classification (ASJC) codes

  • Geography, Planning and Development
  • Visual Arts and Performing Arts
  • Urban Studies

Cita questo