Traduzione di J. R. Searle, Che cos'è il linguaggio. Alcune osservazioni preliminari.

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

In questo saggio John Searle propone una concezione naturalizzata del linguaggio e dei rapporti tra linguaggio e realtà sociale. Mostra, più specificamente, come il linguaggio si sviluppi a partire da stati mentali prelinguistici quali le intenzioni, le credenze e i desideri, attraverso l'imposizione di condizioni di soddisfazione su condizioni di soddisfazione. Mostra, inoltre, come il linguaggio, rendendo possibili gli impegni deontici e le ragioni per l'azione indipendenti dal desiderio che caratterizzano la razionalità umana, sia parzialmente costitutivo della realtà istituzionale.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteRazionalità, verità e mente
Pagine31-64
Numero di pagine34
Stato di pubblicazionePublished - 2008

Serie di pubblicazioni

NomeRICERCA

Cita questo

Vicari, G. (2008). Traduzione di J. R. Searle, Che cos'è il linguaggio. Alcune osservazioni preliminari. In Razionalità, verità e mente (pagg. 31-64). (RICERCA).