Termini custodiali invalicabili ed “emergenza giudiziaria” da covid-19: note a margine di una decisione del Tribunale di Palermo

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il commento riguarda una decisione del Tribunale di Palermo, che ha accolto l’impugnazione proposta dalla difesa di un soggetto sottoposto alla custodia in carcere durante la pandemia da covid-19. Il provvedimento annotato, in particolare, escludeva la possibilità di sospendere i termini custodiali “finali” ex art. 304, comma 6, c.p.p., in coincidenza con il necessario rinvio del procedimento, L'Autore, dopo essersi soffermato sul quadro normativo e sulle alternative ermeneutiche, ha mostrato di condividere la soluzione adottata, offrendo ulteriori argomenti a supporto della stessa. .
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-10
Numero di pagine10
RivistaGIUSTIZIA INSIEME
Stato di pubblicazionePublished - 2020

Cita questo