Tecniche spettroscopiche integrate per lo studio di pigmenti storici

Risultato della ricerca: Other

Abstract

Tra le tecniche spettroscopiche per lo studio dei pigmenti storici, la fluorescenza a raggi X (XRF) e la spettroscopia mediante ablazione laser (LIBS) risultano complementari per le informazioni fornite in termini composizionali e di spessori indagati. A differenza dell'analisi XRF, la LIBS permette l'identificazione degli elementi chimici a basso Z e, attraverso impulsi laser consecutivi, consente di ricostruire la stratigrafia caratteristica del campione. Sono state condotte analisi spettroscopiche su frammenti di pitture murali provenienti da diversi siti e su pigmenti in polvere. I risultati hanno permesso di valutare le potenzialità, in campo archeometrico, della tecnica LIBS rispetto alle tecniche spettroscopiche convenzionali (Raman, FT-IR, etc.)
Lingua originaleItalian
Pagine135-136
Numero di pagine2
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo