TECNICHE COSTRUTTIVE NEL MEDITERRANEO DALLA STEREOTOMIA AI CRITERI ANTISISMICI

Risultato della ricerca: Other report

Abstract

Il volume raccoglie una serie di saggi relativi alle architetture del bacino mediterraneo, rientranti in quattro aree tematiche tra loro strettamente interconnesse relative alla stereotomia, agli scambi e trasferimenti tecnologici, alle tecniche antisismiche e, infine, alla storiografia. Lo studio della tradizione costruttiva in pietra, della quale sono esaminati esempi significativi e indagate le connessioni, le influenze, le modalità di circolazione di idee è volta anche alla ricerca delle modalità di trasmissione di saperi costruttivi e di innovazioni tecnologiche nell’ambito dei cantieri. I temi legati all'utilizzo di tecniche specificamente antisismiche sono approfonditi in relazione ad alcuni significativi eventi tellurici. In questo ampio contesto è anche indagato il nascere e il mutare degli interessi della storiografia sul tema della stereotomia e più in generale delle tecniche costruttive.
Lingua originaleEnglish
EditoreCaracol
Numero di pagine256
ISBN (stampa)978-88-98546-60-2
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Serie di pubblicazioni

NomeTRACCIATI. STORIA E COSTRUZIONE NEL MEDITERRANEO

Cita questo

Nobile, R., & Scibilia, F. (2016). TECNICHE COSTRUTTIVE NEL MEDITERRANEO DALLA STEREOTOMIA AI CRITERI ANTISISMICI. (TRACCIATI. STORIA E COSTRUZIONE NEL MEDITERRANEO). Caracol.