Sull’efficacia preventiva, dissuasiva e protettiva delle misure antirapina

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

L'A. esamina la questione dell'effettività delle misure antirapina, muovendo da un'analisi dei più significativi arresti della recente giurisprudenza di merito e di legittimità. Rifiutando astratte posizioni di principio, che dilaterebbero oltremodo l'obbligazione datoriale, la Suprema Corte nella pronuncia in commento ha declinato l'obbligo gravante sul datore di lavoro ex art. 2087 c.c. alla luce del canone di ragionevolezza.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)2427-2431
Numero di pagine5
RivistaGIURISPRUDENZA ITALIANA
Volume11
Stato di pubblicazionePublished - 2015

Cita questo