Sulla percezione del regnum a Roma in età repubblicana.

    Risultato della ricerca: Chapter

    Abstract

    La storia del lungo e travagliato itinerario che accompagna la dialettica regnum/libertas nella poliedrica realtà politica di Roma repubblicana rende conto di filtri culturali orientati verso la creazione di correnti emozionali a supporto della rifondazione di statuti politici. Nel pieno trionfo del relativismo nel quale sembra muoversi, la principale coordinata della storia – la libertas –diviene il nucleo centrale di idee che accompagnarono il processo storico accelerandone le cesure in nessun caso indolori. Così rivelano le tragiche esperienze politiche che dai Gracchi all’età triumvirale insanguinarono la res publica nel segno di un valore comune alle diverse fazioni in lotta.
    Lingua originaleItalian
    Titolo della pubblicazione ospiteTyrannis, Basileia, Imperium. Forme, prassi e simboli del potere politico nel mondo greco e romano
    Pagine375-384
    Numero di pagine10
    Stato di pubblicazionePublished - 2010

    Serie di pubblicazioni

    NomePELORIAS

    Cita questo

    Marino, R. (2010). Sulla percezione del regnum a Roma in età repubblicana. In Tyrannis, Basileia, Imperium. Forme, prassi e simboli del potere politico nel mondo greco e romano (pagg. 375-384). (PELORIAS).