Sulla crisi d'impresa di società a partecipazione pubblica

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Le società a partecipazione pubblica cui è conferito lo svolgimento di unpubblico servizio – cd. società in house providing – sono sottoposte alfallimento al pari di ogni altra società per azioni che superi le soglie di cuiall'art. 1 l.fall., non rilevando in alcun modo la natura di interessegenerale dell'attività esercitata, l'espletamento della quale non è idoneo adimpedire l'acquisto della qualifica di imprenditore commerciale dell'enteresponsabile. Per il legislatore, invero, non esiste nel nostro ordinamentoalcun tertium genus di società, oltre le società private e gli enti pubblicieconomici cui applicare uno speciale statuto. Le società in house chehanno la veste di società per azioni, in quanto imprenditori commerciali,assumono pertanto tutti i rischi connessi alla loro insolvenza, nonsussistendo, del resto, alcuna incompatibilità tra la realizzazione diinteressi pubblici essenziali e le conseguenze dell'assoggettamento dell'enteaffidatario al fallimento e alle altre procedure concorsuali.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine12
RivistaGIUSTIZIA CIVILE.COM
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Cita questo