Abstract

Il 21 novembre 1963 Igor Stravinsky dirige a Palermo l'Orchestra Sinfonica Siciliana e il Coro dell'Accademica Filarmonica Romana. Il giorno successivo il presidente Kennedy viene assassinato a Dallas, e Stravinsky dedica alla sua memoria i successivi concerti a Catania e a Roma. L'articolo ricostruisce le tappe del "viaggio in Sicilia" del compositore, attraverso le cronache dei quotidiani e i diari di Robert Craft e Vera Stravinsky.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)63-67
Numero di pagine5
RivistaSEGNO
VolumeXLIII, n. 389 settembre-ottobre 2017
Stato di pubblicazionePublished - 2017

Cita questo

Oliveri, D. (2017). Stravinsky a Palermo. SEGNO, XLIII, n. 389 settembre-ottobre 2017, 63-67.