Storia e didattica delle equazioni di secondo grado: Un caso di studio

Alessio Cirrito

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il presente lavoro riguarda lo studio delle equazioni di secondo grado da un punto di vista storico e didattico e si intende rivolto ai docenti e agli alunni di una classe seconda di un liceo scientifico.Si precisa che l’evoluzione storica può indicare le graduali tappe che devono essere percorse nell’itinerario didattico, per poter avviare gli allievi alla disciplina considerata e quindi, nel caso trattato, all’uso del simbolismo algebrico proprio delle equazioni di secondo grado e ad un processo di astrazione sempre più massiccio. Dal punto di vista dello studente, invece, lo studio dell’evoluzione storica di un concetto può essergli di stimolo per fargli comprendere come ogni concetto matematico sia frutto di un percorso storico che spesso abbraccia secoli interi.Tale lavoro, dopo un excursus storico, presenta un percorso didattico in cui si descrive l’argomento e si imposta il lavoro di spiegazione. Segue quindi un’analisi a priori e a posteriori in cui si descrive la somministrazione di un test di verifica ad una classe seconda di una scuola di Palermo, includendo l’analisi delle difficoltà ipotizzabili ed un’analisi dettagliata delle difficoltà riscontrate. Questo può servire ai docenti per affinare le tecniche didattiche e per rendersi conto dei problemi riscontrabili dagli studenti.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)42-58
Numero di pagine17
RivistaQUADERNI DI RICERCA IN DIDATTICA
Volumesupplemento n.5
Stato di pubblicazionePublished - 2013
Pubblicato esternamenteYes

Cita questo