Spettrofotometria per il monitoraggio degli interventi di restauro: valutazione tramite PCA

Maria Brai, Luigi Tranchina, Rosita Maria Luisa Barraco, Maria Alberghina, Salvatore Schiavone

Risultato della ricerca: Other

Abstract

La realizzazione di indagini spettrofotometriche per il monitoraggio delle variazioni cromatiche pone la necessità di gestire un elevato numero di dati richiedendo l’utilizzo di analisi statistiche. A tale scopo, la PCA è stata applicata a dati spettrofotometrici relativi a diverse tipologie di superfici (musive, marmoree, etc). Tale metodologia permette di valutare in maniera efficace gli effetti generati a seguito del restau;ro, evidenziando la correlazione tra tutte variabili spettrofotometriche. La distribuzione in cluster dei dati consente di visualizzare la variabile che maggiormente contribuisce allo spostamento cromatico, permettendo il monitoraggio differenziato del comportamento di superfici aventi colore differente, sottoposte allo stesso trattamento.
Lingua originaleItalian
Pagine203-203
Numero di pagine1
Stato di pubblicazionePublished - 2011

Cita questo