Speciale Frumento in campo. Grano duro: le varietà consigliate.

Risultato della ricerca: Article

Abstract

Valutati 40 genotipi, di cui 7 al primo anno di prova, in 34 campi dislocati in 14 regioni nei principali areali di coltivazione. La varietà mediamente più produttiva è risultata Antalis, molto stabile (medie superate nell’88% delle prove), caratterizzata da peso ettolitrico superiore alla media e proteina leggermente inferiore. Seguono Monastir, con peso ettolitrico e proteina leggermente inferiori alle medie, Claudio, molto stabile, e la novità Platone, con rese più variabili nei diversi ambienti, entrambe con ottimo peso ettolitrico associato a tenore proteico di poco più basso della media. Per rese e proteine superiori alle medie vanno inoltre segnalate: Marco Aurelio, con basso peso ettolitrico medio, Furio Camillo, Marakas e Ettore, unica tra queste anche con peso specifico maggiore di 80.0 kg/hl.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)40-47
Numero di pagine8
RivistaTERRA È VITA
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo