Sospensione del processo esecutivo in favore delle vittime di usura o estorsione e sindacato del giudice dell'esecuzione

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

L'A. offre un breve commento a Cass., SS. UU., 20 settembre 2017, n. 21854, che, risolvendo le divergenze interpretative e i contrasti applicativi emersi nella giurisprudenza di merito, afferma a chiare lettere il carattere vincolante per il giudice dell'esecuzione del decreto con cui il P.M. dispone la sospensione delle procedure esecutive in favore dei soggetti vittime di richieste estorsive o di usura.
Lingua originaleItalian
Numero di pagine4
RivistaEUROCONFERENCE LEGAL
Stato di pubblicazionePublished - 2017

Cita questo