Sociologia della razzializzazione

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

I dispositivi istituzionali e giuridici che determinanol’esclusione sociale e la discriminazione dei migranti nel nostro paese,sino al punto di poter parlare di razzismo istituzionale, sono molto numerosi. Essi si fondono con forme di ostilitàe xenofobia verso lo straniero molto diffuse tra la popolazione italiana,fondate sulla scarsa conoscenza del fenomeno migratorio, sustereotipi e pregiudizi nei confronti degli stranieri e sulle realtà dacui provengono, sulla scarsa memoria del nostro passato di emigrantiche ha reso anche gli italiani vittime dei processi di razzializzazioneche oggi la società italiana indirizza verso gli immigrati.In questo contributo intendiamo fornire elementi di riflessione eanalisi proprio su tali processi di razzializzazione operanti nel nostropaese sia a livello politico–istituzionale che economico e alla lorosaldatura con il razzismo verso gli stranieri diffuso nella popolazione.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl razzismo in Italia. Società, istituzioni e media
Pagine25-46
Numero di pagine22
Stato di pubblicazionePublished - 2010

Cita questo

Pirrone, M. A. (2010). Sociologia della razzializzazione. In Il razzismo in Italia. Società, istituzioni e media (pagg. 25-46)

Sociologia della razzializzazione. / Pirrone, Marco Antonio.

Il razzismo in Italia. Società, istituzioni e media. 2010. pag. 25-46.

Risultato della ricerca: Chapter

Pirrone, MA 2010, Sociologia della razzializzazione. in Il razzismo in Italia. Società, istituzioni e media. pagg. 25-46.
Pirrone MA. Sociologia della razzializzazione. In Il razzismo in Italia. Società, istituzioni e media. 2010. pag. 25-46
Pirrone, Marco Antonio. / Sociologia della razzializzazione. Il razzismo in Italia. Società, istituzioni e media. 2010. pagg. 25-46
@inbook{df12101ea7114ece91e3fdb892579d98,
title = "Sociologia della razzializzazione",
abstract = "I dispositivi istituzionali e giuridici che determinanol’esclusione sociale e la discriminazione dei migranti nel nostro paese,sino al punto di poter parlare di razzismo istituzionale, sono molto numerosi. Essi si fondono con forme di ostilit{\`a}e xenofobia verso lo straniero molto diffuse tra la popolazione italiana,fondate sulla scarsa conoscenza del fenomeno migratorio, sustereotipi e pregiudizi nei confronti degli stranieri e sulle realt{\`a} dacui provengono, sulla scarsa memoria del nostro passato di emigrantiche ha reso anche gli italiani vittime dei processi di razzializzazioneche oggi la societ{\`a} italiana indirizza verso gli immigrati.In questo contributo intendiamo fornire elementi di riflessione eanalisi proprio su tali processi di razzializzazione operanti nel nostropaese sia a livello politico–istituzionale che economico e alla lorosaldatura con il razzismo verso gli stranieri diffuso nella popolazione.",
keywords = "Italia, Sicilia, migrazioni, razzismo",
author = "Pirrone, {Marco Antonio}",
year = "2010",
language = "Italian",
isbn = "978-88-548-4045-4",
pages = "25--46",
booktitle = "Il razzismo in Italia. Societ{\`a}, istituzioni e media",

}

TY - CHAP

T1 - Sociologia della razzializzazione

AU - Pirrone, Marco Antonio

PY - 2010

Y1 - 2010

N2 - I dispositivi istituzionali e giuridici che determinanol’esclusione sociale e la discriminazione dei migranti nel nostro paese,sino al punto di poter parlare di razzismo istituzionale, sono molto numerosi. Essi si fondono con forme di ostilitàe xenofobia verso lo straniero molto diffuse tra la popolazione italiana,fondate sulla scarsa conoscenza del fenomeno migratorio, sustereotipi e pregiudizi nei confronti degli stranieri e sulle realtà dacui provengono, sulla scarsa memoria del nostro passato di emigrantiche ha reso anche gli italiani vittime dei processi di razzializzazioneche oggi la società italiana indirizza verso gli immigrati.In questo contributo intendiamo fornire elementi di riflessione eanalisi proprio su tali processi di razzializzazione operanti nel nostropaese sia a livello politico–istituzionale che economico e alla lorosaldatura con il razzismo verso gli stranieri diffuso nella popolazione.

AB - I dispositivi istituzionali e giuridici che determinanol’esclusione sociale e la discriminazione dei migranti nel nostro paese,sino al punto di poter parlare di razzismo istituzionale, sono molto numerosi. Essi si fondono con forme di ostilitàe xenofobia verso lo straniero molto diffuse tra la popolazione italiana,fondate sulla scarsa conoscenza del fenomeno migratorio, sustereotipi e pregiudizi nei confronti degli stranieri e sulle realtà dacui provengono, sulla scarsa memoria del nostro passato di emigrantiche ha reso anche gli italiani vittime dei processi di razzializzazioneche oggi la società italiana indirizza verso gli immigrati.In questo contributo intendiamo fornire elementi di riflessione eanalisi proprio su tali processi di razzializzazione operanti nel nostropaese sia a livello politico–istituzionale che economico e alla lorosaldatura con il razzismo verso gli stranieri diffuso nella popolazione.

KW - Italia

KW - Sicilia

KW - migrazioni

KW - razzismo

UR - http://hdl.handle.net/10447/54718

M3 - Chapter

SN - 978-88-548-4045-4

SP - 25

EP - 46

BT - Il razzismo in Italia. Società, istituzioni e media

ER -