Sinergia tra mappe di qualità delle acque e correnti superficiali nella determinazionestrutture di circolazione

Risultato della ricerca: Other

Abstract

La mappatura delle variabili di qualità delle acque, quali la clorofilla-a (CHL-a) e la Temperatura Superficiale del mare (SST-Sea Surface Temperature) viene effettuata routinariamente dai sensori satellitari per l’osservazione della terra. I satelliti forniscono unavisione sinottica di questi parametri, praticamente in tempo reale e su larga scala. Ad ogni modo, le relazioni tra i parametri di qualità delle acque e le forzanti fisiche che ne determinano le variabilità spazio-temporali, quali campi di vento e di correnti, necessitano uno studio approfondito.
Lingua originaleItalian
Pagine315-316
Numero di pagine2
Stato di pubblicazionePublished - 2014

Cita questo