SHAKESPEARE: VELENO E TRAGEDIA

Giuseppe Leone

Risultato della ricerca: Book

Abstract

Veleno: una parola che ricorre con insistenza nelle tragedie di Shakespeare. Quali motivazioni hanno spinto il drammaturgo inglese a inserire in tutte le sue opere almeno una volta il “veleno”? Il saggio indaga le ricorrenze del termine, ma si sofferma anche su un altro aspetto assai rilevante: tutti i personaggi che muoiono per soffocamento sono innocenti, mentre tutti quelli che sono uccisi (o si suicidano) col veleno sono colpevoli. Non può trattarsi di una coincidenza, bensì di una preordinata impostazione dell’impianto drammatico. Il volume così dimostra che in Shakespeare esiste un preciso ordine tripartito che regola le colpe di tutti i personaggi delle tragedie.
Lingua originaleItalian
EditoreFirenze Atheneum
Numero di pagine112
ISBN (stampa)88-7255-151-X
Stato di pubblicazionePublished - 1999
Pubblicato esternamenteYes

Serie di pubblicazioni

NomeOxenford

Cita questo