Sexografias de Gabriela Wiener: un caso peruano de periodismo gonzo

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Negli ultimi decenni l’America Latina è stata culla di nuove forme narrative volte a ritrattare la sua identità e realtà attraverso i cosiddetti generi della non finzione. Il giornalismo narrativo è uno di questi; si tratta di un prodotto poliedrico ed eterogeneo che si configura come la riscrittura di una pratica di scrittura legata alla tradizione giornalistica e agli apporti della narrativa, conformando un nuovo genere letterario della contemporaneità. Il corpus peruviano è abbondante e si è molto sviluppato nei pormi decenni del XXI secolo. Un caso interessante è quello di Sexografias di Gabriela de Wiener, tradotto anche in italiano. E’ una raccolta di cronache sulle identità sessuali e sulla realtà peruviana, vista in chiave critica. Si tratta, inoltre, di un giornalismo “gonzo”, ossia l’esperienza vissuta in prima persona di quanto si vuole raccontare.
Lingua originaleSpanish
Titolo della pubblicazione ospiteTrayectorias literaria hispanicas: tradicion, innovacion y nuevos paradigmas
Pagine275-284
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePublished - 2019

Serie di pubblicazioni

NomeBIBLIOTECA AISPI DE LENGUAS Y LITERATURAS HISPÁNICAS

Cita questo