Senza ISSN

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Con questo scritto Andrea Sciascia chiarisce, secondo il suo punto di vista, quali siano le ragioni che hanno dato vita all’e-journal, diretto da Marcello Panzarella. Il riflettere su queste cause è l’occasione per fare il punto della situazione sugli effetti della riforma universitaria in Italia e, nello specifico, nell’Ateneo di Palermo. I successivi accorpamenti e la conseguente scomparsa delle facoltà costruiscono un quadro inedito che presenta anche dei lati oscuri, soprattutto per quelle facoltà numericamente più esigue, come quella di Architettura. All’interno di questo scenario, la riflessione si sposta sulle peculiarità della Facoltà di Architettura di Palermo e sul rischio che le sue specificità vengano, se non disperse, diluite in nuovi contenitori la cui identità, almeno fino a oggi, è sfuggente. Questo stato di cose sembra aver provocato la scintilla iniziale da cui è scaturito l’e-journal. Il fatto che la rivista diretta da Panzarella sia priva di issn da una parte dimostra l’urgenza di far sentire un’opinione fuori dal coro, dall’altra manifesta una critica implicita al sistema di valutazione delle ricerche frequentemente vittima di formalismi apriori.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)156-159
Numero di pagine4
RivistaE.JOURNAL
Volume«E,journal /palermo architettura/ (online)», n. 14, febbraio 2013
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo