Semantica ed epistemologia di techne nella Grecia antica

Risultato della ricerca: Foreword/postscript

Abstract

Sulla scorta del libro di Claude Calame intitolato "Prometeo genetista" e di cui l'A. ha curato parte della traduzione italiana, viene indagata l'ampia gamma di significati propri del termine greco "techne" e della corrispondente radice. La ricerca riguarda in particolare il valore semantico proprio del termine, che si contraddistingue, alla luce dell'analisi condotta sulle più antiche attestazioni nella letteratura greca sino al IV secolo a.C., come una vera e propria "vox media". Il carattere sostanzialmente medio del termine, evidente nell'uso linguistico di autori quali Eschilo e Sofocle, si connota più o meno positivamente a seconda della valutazione del singolo autore, e in primo luogo rispetto alla possibilità di un uso socialmente e politicamente utile, nonché eticamente compatibile con i valori della comunità sociale e politica, delle arti tecniche.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePrometeo genetista. Profitti delle tecniche e metafore della scienza.
Pagine135-145
Numero di pagine11
Stato di pubblicazionePublished - 2016

Serie di pubblicazioni

NomeNUOVO PRISMA

Cita questo