Scelte linguistiche di una scrittrice “ai margini”: Silvana Grasso

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

La scrittura di Silvana Grasso è stata oggetto di pochi studi specifici.In questo breve contributo dimostriamo, a partire da un racconto contenuto nella sua prima raccolta, che la densità lessicale dei testi grassiani talora contrasta con una certa secchezza degli usi interpuntivi e sintattici, in cui prevalgono costruzioni soltanto blandamente ipotattiche.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)99-117
Numero di pagine18
RivistaLidil
VolumeII
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo