Roma, l'Italia e la Sicilia in Prisco di Panion. Considerazioni sulla crisi dell'impero d'Occidente

Risultato della ricerca: Chapter

Abstract

Nei frammenti di Prisco la crisi della pars Occidentis dell’impero è connessa con la divisione delle due partes imperii, un fattore che fu poi ripreso da Montesquieu quale causa di decadenza. Le testimonianze di Prisco, anche attraverso la tradizione storiografica successiva che attinse allo storico di Panion, consentono di ripercorre in questa prospettiva le vicende occidentali a partire dai soccorsi orientali alla Sicilia nel 441, in difficoltà per le prime incursioni gensericiane, alle operazioni sul fronte unno che videro la collaborazione fra Oriente e Occidente, alla riapertura del fronte vandalico fra 455 e 468.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePignora amicitiae. Scritti di storia antica e di storiografia offerti a Mario Mazza
Pagine367-402
Numero di pagine36
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Serie di pubblicazioni

NomeSTORIA E POLITICA

Cita questo