Abstract

In questo lavoro viene studiato l’effetto del rumore sul comportamento, durante il periododi accoppiamento, di individui di Nezara viridula (L.). Analizzando la risposta di insettimaschi a segnali sotto soglia, prodotti da individui di sesso femminile, si osserva, in presenzadi una sorgente esterna di rumore bianco Gaussiano, un’attivazione “comportamentale”, conun andamento non monotono in funzione dell’intensit`a di rumore, chiara indicazione dellapresenza di risonanza stocastica non dinamica. Lo studio `e ripetuto utilizzando una sorgentedi rumore colorato. Infine, i risultati sperimentali vengono riprodotti attraverso un modelloa soglia “morbida”, in cui la funzione di cross-correlazione tra segnale di ingresso e segnaledi uscita mostra un massimo per valori dell’intensit`a di rumore molto vicini a quelli per cuisi osserva la risonanza stocastica.
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2009

Cita questo

@misc{f41ca0b173214facb63da9bd4b448b6f,
title = "Risonanza stocastica non dinamica in una popolazione di Nezara Viridula (L.)",
abstract = "In questo lavoro viene studiato l’effetto del rumore sul comportamento, durante il periododi accoppiamento, di individui di Nezara viridula (L.). Analizzando la risposta di insettimaschi a segnali sotto soglia, prodotti da individui di sesso femminile, si osserva, in presenzadi una sorgente esterna di rumore bianco Gaussiano, un’attivazione “comportamentale”, conun andamento non monotono in funzione dell’intensit`a di rumore, chiara indicazione dellapresenza di risonanza stocastica non dinamica. Lo studio `e ripetuto utilizzando una sorgentedi rumore colorato. Infine, i risultati sperimentali vengono riprodotti attraverso un modelloa soglia “morbida”, in cui la funzione di cross-correlazione tra segnale di ingresso e segnaledi uscita mostra un massimo per valori dell’intensit`a di rumore molto vicini a quelli per cuisi osserva la risonanza stocastica.",
keywords = "Biophysical mechanisms of interaction, Fluctuation phenomena, Noise in biological systems, Random processes and noise",
author = "Bernardo Spagnolo and Ezio Peri and Luciano Curcio and Davide Valenti and Nicola Pizzolato and Stefano Spezia and Alessandro Fiasconaro and Stefano Colazza and {Lo Bue}, Paolo",
year = "2009",
language = "Italian",
type = "Other",

}

TY - GEN

T1 - Risonanza stocastica non dinamica in una popolazione di Nezara Viridula (L.)

AU - Spagnolo, Bernardo

AU - Peri, Ezio

AU - Curcio, Luciano

AU - Valenti, Davide

AU - Pizzolato, Nicola

AU - Spezia, Stefano

AU - Fiasconaro, Alessandro

AU - Colazza, Stefano

AU - Lo Bue, Paolo

PY - 2009

Y1 - 2009

N2 - In questo lavoro viene studiato l’effetto del rumore sul comportamento, durante il periododi accoppiamento, di individui di Nezara viridula (L.). Analizzando la risposta di insettimaschi a segnali sotto soglia, prodotti da individui di sesso femminile, si osserva, in presenzadi una sorgente esterna di rumore bianco Gaussiano, un’attivazione “comportamentale”, conun andamento non monotono in funzione dell’intensit`a di rumore, chiara indicazione dellapresenza di risonanza stocastica non dinamica. Lo studio `e ripetuto utilizzando una sorgentedi rumore colorato. Infine, i risultati sperimentali vengono riprodotti attraverso un modelloa soglia “morbida”, in cui la funzione di cross-correlazione tra segnale di ingresso e segnaledi uscita mostra un massimo per valori dell’intensit`a di rumore molto vicini a quelli per cuisi osserva la risonanza stocastica.

AB - In questo lavoro viene studiato l’effetto del rumore sul comportamento, durante il periododi accoppiamento, di individui di Nezara viridula (L.). Analizzando la risposta di insettimaschi a segnali sotto soglia, prodotti da individui di sesso femminile, si osserva, in presenzadi una sorgente esterna di rumore bianco Gaussiano, un’attivazione “comportamentale”, conun andamento non monotono in funzione dell’intensit`a di rumore, chiara indicazione dellapresenza di risonanza stocastica non dinamica. Lo studio `e ripetuto utilizzando una sorgentedi rumore colorato. Infine, i risultati sperimentali vengono riprodotti attraverso un modelloa soglia “morbida”, in cui la funzione di cross-correlazione tra segnale di ingresso e segnaledi uscita mostra un massimo per valori dell’intensit`a di rumore molto vicini a quelli per cuisi osserva la risonanza stocastica.

KW - Biophysical mechanisms of interaction

KW - Fluctuation phenomena

KW - Noise in biological systems

KW - Random processes and noise

UR - http://hdl.handle.net/10447/50191

M3 - Other contribution

ER -