Abstract

Al di là dell’appeal mediatico e della seduttiva illusione di offrire facili soluzioni a problemi complessi, ha scarsa utilità conoscitiva il dibattito che vede da anni organi d’informazione, inquirenti, pubblica opinione e studiosi disputare sullo stato di salute delle mafie; esitare aleatorie classifiche di pericolosità; stilare rigide agende di priorità nelle politiche di intervento e nelle scelte investigative.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa mafia dopo le stragi
Pagine141-142
Numero di pagine2
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo

Dino, A. (2018). Ripartiamo dai grandi misteri. In La mafia dopo le stragi (pagg. 141-142)

Ripartiamo dai grandi misteri. / Dino, Alessandra.

La mafia dopo le stragi. 2018. pag. 141-142.

Risultato della ricerca: Chapter

Dino, A 2018, Ripartiamo dai grandi misteri. in La mafia dopo le stragi. pagg. 141-142.
Dino A. Ripartiamo dai grandi misteri. In La mafia dopo le stragi. 2018. pag. 141-142
Dino, Alessandra. / Ripartiamo dai grandi misteri. La mafia dopo le stragi. 2018. pagg. 141-142
@inbook{738125a10ce74a95bab3edaa9bb506cc,
title = "Ripartiamo dai grandi misteri",
abstract = "Al di l{\`a} dell’appeal mediatico e della seduttiva illusione di offrire facili soluzioni a problemi complessi, ha scarsa utilit{\`a} conoscitiva il dibattito che vede da anni organi d’informazione, inquirenti, pubblica opinione e studiosi disputare sullo stato di salute delle mafie; esitare aleatorie classifiche di pericolosit{\`a}; stilare rigide agende di priorit{\`a} nelle politiche di intervento e nelle scelte investigative.",
author = "Alessandra Dino",
year = "2018",
language = "Italian",
isbn = "978-88-98231-84-3",
pages = "141--142",
booktitle = "La mafia dopo le stragi",

}

TY - CHAP

T1 - Ripartiamo dai grandi misteri

AU - Dino, Alessandra

PY - 2018

Y1 - 2018

N2 - Al di là dell’appeal mediatico e della seduttiva illusione di offrire facili soluzioni a problemi complessi, ha scarsa utilità conoscitiva il dibattito che vede da anni organi d’informazione, inquirenti, pubblica opinione e studiosi disputare sullo stato di salute delle mafie; esitare aleatorie classifiche di pericolosità; stilare rigide agende di priorità nelle politiche di intervento e nelle scelte investigative.

AB - Al di là dell’appeal mediatico e della seduttiva illusione di offrire facili soluzioni a problemi complessi, ha scarsa utilità conoscitiva il dibattito che vede da anni organi d’informazione, inquirenti, pubblica opinione e studiosi disputare sullo stato di salute delle mafie; esitare aleatorie classifiche di pericolosità; stilare rigide agende di priorità nelle politiche di intervento e nelle scelte investigative.

UR - http://hdl.handle.net/10447/283843

M3 - Chapter

SN - 978-88-98231-84-3

SP - 141

EP - 142

BT - La mafia dopo le stragi

ER -