Rimozione del pesticida oxadixyl da una soluzione acquosa

Maurizio Ciofalo, Filippo Saiano, Pietro Aiello, Stefania Ramirez

Risultato della ricerca: Conference contribution

Abstract

Il micelio di Phomopsis helianthi, un Ascomicete, è stato trattato con NaOH all'ebollizione ottenendo una frazione insolubile essenzialmente composta da chitosano e glucani. Il materiale ottenuto è stato valutato come agente per la rimozione di pesticidi da una soluzione acquosa. Il pesticida usato nella presente sperimentazione è l'oxadixyl, il quale ha una solubilità in acqua pari a 3.4 g/L. L'efficienza della biomassa è stata provata usando 20, 40 ed 80 mg di materiale fino ad una concentrazione di 3 mM. La biomassa risulta in grado di recuperare fino a 6 mg di oxadixyl per grammo di materiale assorbente. l risultati sperimentali mostrano un'ottima correlazione nell'ambito del modello delle isoterme di Langmuir.
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteAtti del Convegno
PagineP20-P22
Numero di pagine3
Stato di pubblicazionePublished - 2004

Cita questo