RILIEVI CINEMATICI IN NRTK PRESSO IL KARTODROMO DI TRISCINA (TP)

Franco, V; Guardino A;

Risultato della ricerca: Other contribution

Abstract

Già da alcuni anni i ricercatori del DICAM hanno avviato programmi di ricerca rivolti ad indagare la implicazioni che hanno i tracciati cinematici nella determinazione della posizione, con particolare riferimento alle prove condotte sulle reti di stazioni permanenti presenti nel territorio siciliano. La situazione di queste reti GNSS per il tempo reale, infatti nella nostra regione è in continua trasformazione: cronologicamente, dal 2007 è stata messa a punto una rete privata gestita dalla C.G.T. di Palermo, chiamata VRS Sicilia, con strumentazione Trimble, costituita da 18 SP, inquadrata nel datum ETRF89, mentre nel 2008 è stata realizzata la rete di stazioni pubblica GNSS progettata e realizzata dai ricercatori dell'ex Dipartimento di Rappresentazione (oggi DICAM) dell’Università di Palermo, con strumentazione Topcon, in collaborazione con Geotop Ancona, nell’ambito del progetto di ricerca nazionale PRIN2005 (Reti di stazioni permanenti GPS per il rilievo in tempo reale in impieghi di controllo e emergenza), costituita da 9 SP, inquadrata nel datum IGS05. La Geotop, successivamente alla collaborazione con l’Università e nell’ambito della propria attività commerciale, ha provveduto all'ampliamento della rete; ad oggi la situazione della rete è costituita da 20 SP, inquadrata nel datum IGS05. Dal 2009 anche l’INGV (che tradizionalmente in Sicilia era presente per il monitoraggio e il controllo nelle aree regionali sismogeneticamente più rilevanti come quelle del versante orientale) ha sviluppato una rete di stazione permanenti per il tempo reale pubblica chiamata Sicili@net, che si appoggia alla Rete GPS gestita dalla Sezione di Catania dell’Istituto. Questa rete, costituita da 26 SP, con strumentazione Leica, è inquadrata nel datum RDN. Infine, ma non per questo meno importante è la rete SmartNet ItalPoS gestita direttamente da Leica Geosystem, costituita da 14 SP, di cui alcune della stessa rete INGV-RING.
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo

RILIEVI CINEMATICI IN NRTK PRESSO IL KARTODROMO DI TRISCINA (TP). / Franco, V; Guardino A;.

2012, .

Risultato della ricerca: Other contribution

@misc{603ccbce6053451495771959d9432ed6,
title = "RILIEVI CINEMATICI IN NRTK PRESSO IL KARTODROMO DI TRISCINA (TP)",
abstract = "Gi{\`a} da alcuni anni i ricercatori del DICAM hanno avviato programmi di ricerca rivolti ad indagare la implicazioni che hanno i tracciati cinematici nella determinazione della posizione, con particolare riferimento alle prove condotte sulle reti di stazioni permanenti presenti nel territorio siciliano. La situazione di queste reti GNSS per il tempo reale, infatti nella nostra regione {\`e} in continua trasformazione: cronologicamente, dal 2007 {\`e} stata messa a punto una rete privata gestita dalla C.G.T. di Palermo, chiamata VRS Sicilia, con strumentazione Trimble, costituita da 18 SP, inquadrata nel datum ETRF89, mentre nel 2008 {\`e} stata realizzata la rete di stazioni pubblica GNSS progettata e realizzata dai ricercatori dell'ex Dipartimento di Rappresentazione (oggi DICAM) dell’Universit{\`a} di Palermo, con strumentazione Topcon, in collaborazione con Geotop Ancona, nell’ambito del progetto di ricerca nazionale PRIN2005 (Reti di stazioni permanenti GPS per il rilievo in tempo reale in impieghi di controllo e emergenza), costituita da 9 SP, inquadrata nel datum IGS05. La Geotop, successivamente alla collaborazione con l’Universit{\`a} e nell’ambito della propria attivit{\`a} commerciale, ha provveduto all'ampliamento della rete; ad oggi la situazione della rete {\`e} costituita da 20 SP, inquadrata nel datum IGS05. Dal 2009 anche l’INGV (che tradizionalmente in Sicilia era presente per il monitoraggio e il controllo nelle aree regionali sismogeneticamente pi{\`u} rilevanti come quelle del versante orientale) ha sviluppato una rete di stazione permanenti per il tempo reale pubblica chiamata Sicili@net, che si appoggia alla Rete GPS gestita dalla Sezione di Catania dell’Istituto. Questa rete, costituita da 26 SP, con strumentazione Leica, {\`e} inquadrata nel datum RDN. Infine, ma non per questo meno importante {\`e} la rete SmartNet ItalPoS gestita direttamente da Leica Geosystem, costituita da 14 SP, di cui alcune della stessa rete INGV-RING.",
keywords = "Triscina, Kartodromo, NRTK, Rete UNIPA, INGV, Vrs Sicilia",
author = "{Franco, V; Guardino A;} and Gino Dardanelli",
year = "2012",
language = "Italian",
type = "Other",

}

TY - GEN

T1 - RILIEVI CINEMATICI IN NRTK PRESSO IL KARTODROMO DI TRISCINA (TP)

AU - Franco, V; Guardino A;

AU - Dardanelli, Gino

PY - 2012

Y1 - 2012

N2 - Già da alcuni anni i ricercatori del DICAM hanno avviato programmi di ricerca rivolti ad indagare la implicazioni che hanno i tracciati cinematici nella determinazione della posizione, con particolare riferimento alle prove condotte sulle reti di stazioni permanenti presenti nel territorio siciliano. La situazione di queste reti GNSS per il tempo reale, infatti nella nostra regione è in continua trasformazione: cronologicamente, dal 2007 è stata messa a punto una rete privata gestita dalla C.G.T. di Palermo, chiamata VRS Sicilia, con strumentazione Trimble, costituita da 18 SP, inquadrata nel datum ETRF89, mentre nel 2008 è stata realizzata la rete di stazioni pubblica GNSS progettata e realizzata dai ricercatori dell'ex Dipartimento di Rappresentazione (oggi DICAM) dell’Università di Palermo, con strumentazione Topcon, in collaborazione con Geotop Ancona, nell’ambito del progetto di ricerca nazionale PRIN2005 (Reti di stazioni permanenti GPS per il rilievo in tempo reale in impieghi di controllo e emergenza), costituita da 9 SP, inquadrata nel datum IGS05. La Geotop, successivamente alla collaborazione con l’Università e nell’ambito della propria attività commerciale, ha provveduto all'ampliamento della rete; ad oggi la situazione della rete è costituita da 20 SP, inquadrata nel datum IGS05. Dal 2009 anche l’INGV (che tradizionalmente in Sicilia era presente per il monitoraggio e il controllo nelle aree regionali sismogeneticamente più rilevanti come quelle del versante orientale) ha sviluppato una rete di stazione permanenti per il tempo reale pubblica chiamata Sicili@net, che si appoggia alla Rete GPS gestita dalla Sezione di Catania dell’Istituto. Questa rete, costituita da 26 SP, con strumentazione Leica, è inquadrata nel datum RDN. Infine, ma non per questo meno importante è la rete SmartNet ItalPoS gestita direttamente da Leica Geosystem, costituita da 14 SP, di cui alcune della stessa rete INGV-RING.

AB - Già da alcuni anni i ricercatori del DICAM hanno avviato programmi di ricerca rivolti ad indagare la implicazioni che hanno i tracciati cinematici nella determinazione della posizione, con particolare riferimento alle prove condotte sulle reti di stazioni permanenti presenti nel territorio siciliano. La situazione di queste reti GNSS per il tempo reale, infatti nella nostra regione è in continua trasformazione: cronologicamente, dal 2007 è stata messa a punto una rete privata gestita dalla C.G.T. di Palermo, chiamata VRS Sicilia, con strumentazione Trimble, costituita da 18 SP, inquadrata nel datum ETRF89, mentre nel 2008 è stata realizzata la rete di stazioni pubblica GNSS progettata e realizzata dai ricercatori dell'ex Dipartimento di Rappresentazione (oggi DICAM) dell’Università di Palermo, con strumentazione Topcon, in collaborazione con Geotop Ancona, nell’ambito del progetto di ricerca nazionale PRIN2005 (Reti di stazioni permanenti GPS per il rilievo in tempo reale in impieghi di controllo e emergenza), costituita da 9 SP, inquadrata nel datum IGS05. La Geotop, successivamente alla collaborazione con l’Università e nell’ambito della propria attività commerciale, ha provveduto all'ampliamento della rete; ad oggi la situazione della rete è costituita da 20 SP, inquadrata nel datum IGS05. Dal 2009 anche l’INGV (che tradizionalmente in Sicilia era presente per il monitoraggio e il controllo nelle aree regionali sismogeneticamente più rilevanti come quelle del versante orientale) ha sviluppato una rete di stazione permanenti per il tempo reale pubblica chiamata Sicili@net, che si appoggia alla Rete GPS gestita dalla Sezione di Catania dell’Istituto. Questa rete, costituita da 26 SP, con strumentazione Leica, è inquadrata nel datum RDN. Infine, ma non per questo meno importante è la rete SmartNet ItalPoS gestita direttamente da Leica Geosystem, costituita da 14 SP, di cui alcune della stessa rete INGV-RING.

KW - Triscina, Kartodromo, NRTK, Rete UNIPA, INGV, Vrs Sicilia

UR - http://hdl.handle.net/10447/64474

M3 - Other contribution

ER -