Riflessioni sulla struttura del contratto autonomo e della polizza fideiussoria

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

Il saggio si propone di affermare una linea di metodo per la quale l'interprete che si confronti con le molteplici e multiformi sfaccettature che la prassi mercantile, per soddisfare i bisogni del commercio, imprimealle operazioni contrattuali, deve sempre costantemente rivedere le precedenti acquisizioni, per saggiarne la tenuta di fronte all'evoluzione dei traffici.Allo scopo si sofferma su due ipotesi di scuola ripetutamente affrontate dalla dottrina, talora con esiti davvero pregevoli: il contratto autonomo di garanzia e le polizze fideiussorie.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-13
Numero di pagine13
RivistaRIVISTA DI DIRITTO DELL'ECONOMIA, DEI TRASPORTI E DELL'AMBIENTE
Volume1
Stato di pubblicazionePublished - 2012

Cita questo