Responsabilità del produttore per danno da vaccino e onere della prova

Risultato della ricerca: Articlepeer review

Abstract

L'articolo esamina la responsabilità del produttore per i danni causati da un vaccino difettoso, in relazione alla possibilità di applicare la direttiva 85/374/CEE. Ci si sofferma segnatamente sulla questione correlata alla prova del nesso causale tra la somministrazione del vaccino e la comparsa dei danni, quando essa non è suffragata da fondamento scientifico, ponendo attenzione alle motivazioni della sentenza della Corte di giustizia UE del 21 giugno 2017 (C-621/15), favorevole a supplire l'assenza di prova mediante il ricorso a indizi seri, precisi e concordanti forniti dal danneggiato. Il punto di vista della Corte è esaminato, palesando i rischi di una eccessiva divaricazione tra la soluzione giudiziale e quella offerta dalla ricerca scientifica.
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)809-837
Numero di pagine29
RivistaEUROPA E DIRITTO PRIVATO
Stato di pubblicazionePublished - 2018

Cita questo